COVID-19: lo staff è pienamente operativo in ottemperanza alle misure di sicurezza.

Medicina del Lavoro

Medicina del Lavoro

D.Lgs 81/2008

La sorveglianza sanitaria consiste nella valutazione dell’ idoneità specifica del lavoratore alla mansione lavorativa tramite l’accertamento delle condizioni di salute in funzione del rischio che la sua attività comporta.
La valutazione comprende accertamenti preventivi (effettuati sia prima dell’ assunzione che prima del cambio mansione) e periodici (effettuati a intervalli di tempo). Consistono in un esame clinico (visita medica) e indagini diagnostiche. Tali accertamenti sono calcolati allo scopo di verificare l’assenza di controindicazioni alla mansione lavorativa a cui il soggetto è destinato, al fine di valutare l’ idoneità del soggetto stesso.

Il documento finale è il giudizio di idoneità che indica al datore di lavoro eventuali consigli e/o limitazioni al fine di non incorrere in infortuni sul lavoro o malattie professionali.
Per ogni lavoratore viene istitutio, e periodicamente aggiornato, un libretto sanitario e di rischio dove sono annotate le condizioni psicofisiche di ogni lavoratore, compresi i risultati degli accertamenti strumentali e di laboratorio, nonchè quelli specialistici.

Esami strumentali

La nostra organizzazione mette a disposizione del cliente l’attrezzatura necessaria per operare all’interno dei luoghi di lavoro, potendo effettuare con strumenti portatili tutta una serie di esami strumentali quali:

  • Audiometrie;
  • Spirometrie;
  • Elettrocardiogrammi;
  • Screening ergovisivi;
  • Visite specialistiche;
  • Prelievi ematochimici;
  • Test droga on site;
  • Quant'altro risulti necessario al completamento del protocollo sanitario.
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping

Iscriviti alla nostra newsletter

[sibwp_form id=2]